Privacy Policy

Chi può richiedere il gratuito patrocinio

10 Gennaio, 2015 | Autore: Gratuito Patrocinio Catania | Gratuito Patrocinio Catania

Il patrocinio a spese dello Stato meglio noto come gratuito patrocinio è assicurato nei processi civili, penali, amministrativi, contabili, tributari e nei procedimenti di volontaria giurisdizione (quali ad esempio separazioni consensuali, divorzi congiunti, ecc.).

In tutti i procedimenti (escluso il penale) il gratuito patrocinio potrà essere riconosciuto purchè non si tratti di questioni manifestamente infondate. Nel processo penale potrà beneficiare l' indagato, imputato condannato, persona offesa da reato, danneggiato che intenda costituirsi parte civile, responsabile civile o civilmente obbligato per la pena pecuniaria.

L'ammissione è valida, ex art. 75 del D.p.r. n. 115/2002, in ogni grado e fase del processo compresa la Cassazione e per tutte le procedure incidentali connesse al procedimento principale.

L'istituto, in Italia, è ammissibile solo per l'attività giudiziale e non anche per quella stragiudiziale.

Per quanto concerne i limiti di reddito può essere ammesso al gratuito patrocinio chi e' titolare di un reddito annuo imponibile ai fini dell'imposta personale sul reddito, non superiore ad Euro 11.369,24 risultante dall'ultima dichiarazione (importo aggiornato 2015). Se l'interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nello stesso periodo da ogni componente della famiglia compreso l'istante.

Continua...
Gratuito Patrocinio Catania